Home Page - Enpa Lecco
BANNER ADOZIONI 2.jpg
EMERGENZE BANNER copia.jpg
STRISCIA IPERAL.jpg

Anche quest’anno l’ENPA di Lecco partecipa al concorso “La Spesa che fa Bene” promosso dalla catena di supermercati IPERAL che per il 2015 mette si farà nuovamente media della solidarietà dei cittadini in favore delle associazioni che lavorano per il benessere del territorio. 
 
Tra queste, l’Ente Nazionale Protezione Animali di Lecco, per sua vocazione, dedica le sue energie alla tutela degli esseri più innocenti del creato, che abbiano quattro zampe, ali, pinne o guscio.  
 
Ora si apre un’opportunità per sostenere la nostra attività sul territorio: da giugno, infatti,  i clienti di Iperal titolari di CartAmica e partecipanti alla “Raccolta punti Amica 2015” potranno decidere di destinare i propri punti, in quantità minima di 500 per volta, all’ENPA di Lecco dichiarando in cassa il CODICE 834
 
Ogni donazione di 500 punti Amica equivarrà ad una donazione pari a 5 euro da parte del cliente. Oltre a ciò, Iperal metterà a disposizione della Onlus ulteriori 5 Euro. Quindi  ogni donazione di 500 punti Amica effettuata dal cliente comporterà una donazione di 10 Euro di ENPA Lecco. 
 
Potrete esprimere la vostra preferenza fino al 31 gennaio 2016, ultimo giorno di validità dei punti CartAmica 2015. 
 

circo proteste (5).JPG
ENPA E LE ASSOCIAZIONI LECCHESI PRESIDIANO IL BIONE CONTRO IL CIRCO ORFEI

"Il circo con animali è crudele e diseducativo" - Lo affermano unite ANL, ENPA, Freccia 45, LAC, LAV, OIPA, UADA e Zampamica, ossia le principali associazioni animaliste lecchesi che insieme esprimono il loro dissenso per l’imminente arrivo a Lecco di una delle principali compagnie circensi italiane che ha fatto degli animali i protagonisti dei propri spettacoli.
 
Oltre una cinquantina, come annunciato dallo stesso circo nei manifesti pubblicitari, sarebbero gli esemplari di diverse specie che verranno esibite anche nella nostra città come “attrazione”, non solo durante gli eventi, poiché, come già avvenuto in altre occasioni, si prevedrebbe anche l’allestimento di uno zoo visitabile dai bimbi e dalle loro famiglie.
 
Proprio a queste ultime, le associazioni animaliste vogliono rivolgersi chiedendo loro: come può essere educativo per i più piccoli un posto in cui gli animali sono costretti a comportamenti innaturali, chiusi in gabbie e trasportati di città in città, obbligati a severi addestramenti per essere esibiti al pubblico pagante, allo scopo di trarne guadagno? Come può un circo che utilizza animali essere un luogo in cui un bambino può imparare qualcosa di buono?
 
TU PUOI SCEGLIERE, LORO NO - In gabbia o incatenati, gli animali soffrono della loro condizione di prigionieri, possono sviluppare atteggiamenti stereotipati, come dondolarsi continuamente, o girare su sé stessi. L’addestramento, spesso e volentieri basato sulla violenza fisica e psicologica, e l’esibizione in spettacoli non sono una libera scelta dell’animale ma una costrizione, una violenza, non può che causare loro sofferenza.
circo proteste (6).JPG
circo proteste (7).JPG
CIRCO PROTESTE (24).JPG
CALENDARIO INZIATIVE

CALENDARIO INZIATIVE

LUGLIO 

Domenica 5 -  Giornate dell'abbandono e Amici Cucciolotti: banchetto in Piazza Era (rione Pescarenico), Lecco

Domenica 12 - Banchetto Enpa in Piazza Garibaldi, Mandello del Lario

Alle nostre iniziative raccogliamo sempre cibo per gli animali abbandonati di cui ci prendiamo cura, grazie di cuore a chi vorrà darci una mano anche in questo modo.


CONTATTI:

MAIL: lecco@enpa.org  (per richieste informazioni, segnalazione casi di maltrattamento, richieste di adozione) 
 
TEL: 0341-283082  (lasciate un messaggio oppure chiamateci il martedì sera)
 
SEDE: via Pescatori, 21 Lecco aperta il martedì sera dalle 21  alle 22.20

FACEBOOK: Enpa Lecco
circhi_2013.jpg
L'ENPA DI LECCO CERCA VOLONTARI

L'ENPA DI LECCO CERCA VOLONTARI

L'ENPA di Lecco cerca volontari.  Se sei un amante degli animali e vuoi dare il tuo contributo, diventa socio Enpa e aggregati al nostro gruppo.  

In particolare l'associazione cerca nuove persone per coprire i turni al mattino presso la sede di via Pescatori a Lecco.

I nuovi volontari, accompagnati dagli esperti, dovranno gestire gli ospiti che temporaneamente trovano rifugio presso l’associazione lecchese per cure mediche, stallo in attesa di adozione e degenza post- sterilizzazione. Per la maggior parte parliamo di gatti, adulti o cuccioli. L’impegno è di circa due ore alla mattina. 
 

Si cercano inoltre volontari per iniziative e banchetti del fine settimana.
 

Per adesioni o informazioni contattateci via Facebook con un messaggio privato oppure via mail all’indirizzo lecco@enpa.org


Sterilizzare banner.jpg
In città o in vacanza con Fido e Micio

In città o in vacanza con Fido e Micio

Avete un animale in casa e problemi con i vicini? Quali sono le regole a cui attenersi o tutelarsi? E poi ancora.. per gli amanti degli animali, progettare un periodo di relax a "misura di quattrozampe" è un'avventura entusiasmate, piacevole e arricchente. 
 
La sintonia che si crea con il nostro amico con la coda non ha eguali anche se a volte piccoli imprevisti possono sorprenderci. 
 
Per ridurre "al minimo" l'eventualità di inconvenienti, l'ENPA propone un breve manuale che vi aiuterà a conoscere meglio le esigenze di Fido e Micio nonchè alcuni accorgimenti utili per rendere ancora più speciale la vostra vacanza.

VEDI: In città o in vacanza con Fido e Micio

4 E 5 LUGLIO: "CHI ABBANDONA SI ABBANDONA", GIORNATE ENPA CONTRO L'ABBANDONO

“Chi abbandona si abbandona”: il 4 e 5 luglio la terza edizione delle giornate Enpa contro l'abbandono 
Campagna antiabbandono

Chi abbandona si abbandona” è il claim della campagna estiva di Enpa contro l'abbandono di animali, che fa da cornice alla terza edizione delle giornate anti-abbandono sabato 4 e domenica 5 luglio. In tale occasione i volontari dell'Ente Nazionale Protezione Animali, oltre a  informare e a sensibilizzare sul tema, distribuiranno un “kit per i viaggiatori bestiali, reso disponibile grazie alla collaudata partnership tra Enpa e Record, un marchio specializzato nella realizzazione di prodotti per piccoli animali.
 
Un evento, quello delle giornate anti-abbandono, che per l'Ente Nazionale Protezione Animali sta diventando un vero e proprio appuntamento fisso. «Da Nord a Sud, isole comprese – spiega Marco Bravi, responsabile comunicazione e sviluppo iniziative e presidente del Consiglio Nazionale Enpa - sono un centinaio i banchetti che le Sezioni locali allestiranno sabato 4 e domenica 5 luglio per dire no all'abbandono di animali; un fenomeno che, nonostante i progressi compiuti negli ultimi anni, anche grazie alle nostre campagne di sensibilizzazione e alla crescita del numero di strutture “animal friendly”, continua a rappresentare per il nostro Paese una piaga inaccettabile».
 
Dati ufficiali che descrivano tale fenomeno nella sua complessità e interezza non sono disponibili né potrebbero esserlo considerando che di molti animali, dopo l'abbandono, si perde ogni traccia. Esistono, tuttavia, alcuni indicatori che permettono quanto meno di inquadrarlo a grandi linee, sia pure con una notevole approssimazione per difetto. Ad esempio, il Ministero della Salute nel 2012, con l'allora Sottosegretario Cardinale, aveva stimato la presenza sul nostro territorio di una popolazione di randagi compresa tra 500mila e 700mila esemplari, mentre i dati relativi agli ingressi nei canili sanitari (la prima struttura cui viene affidato un cane abbandonato) “parlano” per il 2012 di oltre 104mila abbandoni (Ministero della Salute). Sempre in tema di indicatori, ci sono anche le rilevazioni che l'Enpa conduce presso le proprie strutture, da cui emerge per l'ultimo triennio una flessione degli ingressi canini nell'ordine del 15%. Ma, purtroppo, sono in sensibile aumento gli abbandoni di altri tipi di animali domestici, in primis i gatti, ma anche conigli, cavie fino addirittura ad animali esotici. E’ dunque importante continuare a mantenere costante il livello di attenzione e di allerta.
 
«Il fine settimana del 4 e 5 luglio – conclude Bravi – è dunque l'occasione giusta per sottolineare che l'abbandono non soltanto è indicativo della crudeltà umana sugli animali e rappresenta una dimostrazione di inciviltà ma, lo ricordo, un reato punito con l'arresto fino ad un anno e un'ammenda da mille a diecimila euro».
 
Per il dettaglio delle Sezioni Enpa che aderiscono alla manifestazione è possibile visitare il seguente link http://comunicazionesviluppoenpa.org/component/content/article/550.html al sito www.comunicazionesviluppoenpa.org.


PER QUESTA INIZIATIVA ENPA LECCO SARA' PRESENTE DOMENICA 5 LUGLIO IN PIAZZA ERA, NEL RIONE LECCHESE DI PESCARENICO, CON I KIT PER I VIAGGIATORI BESTIALI, TANTE INFORMAZIONI UTILI E CONSIGLI DI VIAGGIO, E NATURALMENTE UN BANCHETTO RICCO DI GADGET.

INOLTRE SARANNO PRESENTI ALBUM DI FIGURINE DEGLI AMICI CUCCIOLOTTI IN REGALO PER TUTTI I BAMBINI, E UN BANCO DI FIGURINE DOPPIE PER LO SCAMBIO. TUTTI I BIMBI CHE AVRANNO COMPLETATO L'ALBUM SARANNO PREMIATI CON IL CONFERIMENTO DEL DIPLOMA E LO SPECIALE MANUALE DEGLI AMICI CUCCIOLOTTI.

COME SEMPRE SARA' GRADITA E RACCOLTA OGNI OFFERTA DI CIBO PER GLI ANIMALI ABBANDONATI DI CUI ENPA LECCO SI PRENDE CURA QUOTIDIANAMENTE.

VI ASPETTIAMO NUMEROSI DALLE 9 ALLE 17!